I bambini scoprono, imparano e sviluppano le proprie capacità in decine modi diversi, uno di questi è il gioco, indispensabile per essere felici ed avere fiducia in se stessi. Infatti è proprio giocando che tuo figlio impara a scoprire il mondo che lo circonda. Questo è vero sempre, anche nelle primi mesi di vita. I giochini per neonati che vuoi acquistare o hai ricevuto in regalo per il tuo bambino non sono solo un semplice passatempo, lo aiutano concretamente nel suo percorso di crescita. La scoperta del mondo che il tuo bambino compie attraverso il gioco inizia proprio da questi giochi!

Nei primi mesi di vita tuo figlio amerà i giocattoli colorati e rumorosi. Il motivo principale è dovuto dal fatto che la sua vista non è ancora completamente sviluppata, quindi la sua attenzione sarà fortemente attratta da tutto quello che fa rumore ed ha tonalità cromatiche forti.

Ancora prima di imparare a stare seduto da solo o afferrare oggetti, la sua attività principale sarà conoscere tutto il mondo che lo circonda. Anche se all’inizio i neonati giocheranno per pochi minuti, con il passare delle settimane e dei mesi dedicano al gioco sempre più tempo. Preparare un ambiente che riesca a stimolare e tenere impegnato il tuo bambino è fondamentale.

giochini per neonati amazon

Cerca tra i giochini per neonati quelli più divertenti e sicuri per il tuo bambino

CERCA SU AMAZON

 

 

Perché giochini per neonati aiutano lo sviluppo del bambino

Molti genitori non danno la giusta importanza al gioco dei neonati. Pensano che per i primi mesi di vita non sia necessario garantire i corretti stimoli attraverso giochi specifici. Purtroppo sbagliano.

I bambini, anche quelli molto piccoli, hanno bisogno di giochi perché è solo con il gioco che sono in grado di scoprire il mondo, sviluppare i sensi e le abilità.

Ecco alcuni buoni motivi che rendono i giochini per neonati indispensabili fin dai primi giorni di vita del bambino.

Sviluppano la vista e l’udito grazie ai colori e ai rumori

Quando un bambino nasce, non ha subito la vista completamente sviluppata. In particolare nelle prime settimane di vita è confusa e non riesce a percepire i dettagli più distanti. Per questo motivo noterai che fisserà per lo più oggetti che non distano di 20 o 30 cm dai suoi occhi.

Tuttavia, sarà letteralmente rapito da oggetti che hanno colori sgargianti e che magari fanno un suono. Un sonaglino, un pupazzetto di pezza colorato, una palla di stoffa colorata sono oggetti perfetti per stimolare il suo sviluppo ed attirare la sua attenzione.

I giochini per neonati aiutano a sviluppare la manualità del bambino

Colori e disegni vivaci affascinano tuo figlio perché sono facili da vedere e da seguire con lo sguardo. Allo stesso tempo i giochini per neonati devono essere facili da afferrare e da tenere in mano. Appena nato le sue piccole manine non saranno in grado di tenere oggetti in mano. Non passerà molto tempo e prima che tu te ne renda conto inizierà ad prendere tutto quello che ha a portata di mano.

Un semplice sonaglino colorato o un gioco di pezza sono perfetti per iniziare. Quando giocherai con il tuo bambino prova a muovere un giochino davanti al suo viso cercando di attirare la sua attenzione e facendo sì che lo possa seguire con lo sguardo. Quando lo vedrai battere lo mani o dimostrare interesse significa che gli piace e potrai farglielo tenere in mano.

Permettono al bambino di sperimentare nuove sensazioni tattili

I giochini per neonati sono fatti molto spesso da materiali diversi, con stampe e forme in rilievo. Il motivo dietro a questa scelta non è puramente estetico ma ha una finalità ben precisa, ovvero quella di sviluppare le capacità sensoriali del bambino, in particolare quelle tattili.

Per questo motivo si usano spesso pupazzetti di stoffa con trame e colori differenti, oppure tappetini e palestre con texture in rilievo. Materiali e forme diverse rendono questi giochini per neonati non solo una semplice distrazione, ma un modo per sperimentare nuove sensazioni ed stimolare in questo modo il senso del tatto.

Sei alla ricerca di un regalo speciale da fare al tuo bambino? Scopri 15 buoni motivi per acquistare dei giocattoli di legno!

 

Quali giochini per neonati aiutano a sviluppare la vista?

Forme e giochi colorati

I neonati durante i primi mesi di vita sono fortemente attirati dai colori forti e brillanti. Questo è dovuto principalmente al fatto che la loro vista non è ancora completamente sviluppata e non riuscendo a mettere bene a fuoco, trovano negli oggetti colorati dai forti contrasti cromatici qualcosa che riescono a focalizzare più facilmente.

Le forme e i disegni dovrebbero essere semplici per permettere al bambino di esplorarli facilmente con gli occhi. Con il tempo inizierà a distinguere sempre di più forme e colori.

Specchietti infrangibili

Vedere la propria immagine riflessa è sicuramente una delle cose più oggi più semplici da fare, tuttavia è sempre qualcosa di affascinante.

Anche se inizialmente non sarà in grado di riconoscersi e non saprà esattamente cosa sta guardando, un neonato troverà la sua immagine riflessa in uno specchietto una cosa molto curiosa ed interessante. Lo specchio è uno dei giochi più divertenti e coinvolgenti quando il bambino è piccolo e lo diventerà sempre di più con il passare degli anni.

Entro tre mesi, potrebbe iniziare a sorridere alla propria immagine riflessa pensando chissà cosa. Cerca uno specchio di plastica morbido che puoi fissare al lato del lettino o appendere vicino al fasciatoio.

Foto dei volti

I neonati mostrano già pochi giorni dopo la nascita la capacità di riconoscere un volto. La scienza ha dimostrato che questa abilità è una sorta di predisposizione al riconoscimento dei volti, fondamentale per l’apprendimento nel corso dello sviluppo.

Questo significa che anche se la vista di tuo figlio sarà inizialmente confusa e difficilmente metterà a fuoco oggetti che distano più di 20 o 30 cm dal viso, sarà comunque attratta dai volti, anche quelli in foto. Per questo motivo puoi provare ad usare le foto di familiari e amici per aiutare tuo figlio a riconoscere le persone che compongono la sua famiglia.

Quali giochini per neonati incoraggiano il bambino all’ascolto?

Carillon e oggetti musicali

Durante le prime settimane di vita il tuo bambino non sarà ancora in grado di afferrare oggetti. Tuttavia sarà sicuramente attirato dai suoni e dalla musica. Un carillon che produce suoni dolci oppure della musica rilassante è un ottimo modo per calmare ed intrattenere un bambino. Ne esistono di specifici che possono essere utilizzati insieme alla carrozzina o alla culla; grazie al loro movimento lento e alla musica calma e gentile rilassano e cullano con dolcezza il bambino.

Sonaglini

Esistono decine e decine di sonaglini di forme e colori diversi. La loro caratteristica principale è quella di emettere dei suoni grazie al movimento. Per questo motivo sono molto apprezzati dai bambini piccoli.

I sonagli offrono attività utili per la sviluppo e lo crescita di tutti i sensi del bebè: quando il bambino si diverte a scuotere il sonaglio esercita il movimento del polso e quello delle dita, sviluppando anche una corretta coordinazione mano occhio; inoltre attraverso il sonaglio il neonato sperimenta forme ed esplora superfici diverse, alcune più morbide e altre più ruvide, esercitando anche il senso del tatto. Crescendo il bebè imparerà a riconoscere i colori, scoprirà da dove provengono i suoni e come la forza del movimento cambia l’intensità dei suoni.

Quali giochini per neonati sviluppano manualità e coordinazione

Palestrina per neonati

palestrina neonatoLa palestrina per neonati è un particolare tappeto da gioco, tipicamente di stoffa imbottita, che viene usato per far divertire i bambini più piccoli che ancora non riescono a muoversi in autonomia. Si usa di solito a partire dai due mesi di vita in poi, quando il neonato ha ormai sviluppato una certa capacità visiva che gli permette di distinguere bene gli oggetti ed è ormai in grado di poterli saldamente afferrare. Grazie alla palestrina, possiamo aiutare il bambino a compiere i primi movimenti in libertà.

Tipicamente una palestrina per neonati ha applicazioni in rilevo di diversi materiali e texture ed inoltre è corredata da degli archetti ai quali è possibile appendere dei pupazzetti e giochini vari. Lo scopo di queste applicazioni è quello di offrire al bambino tutti quegli stimoli tattili e sonori che lo aiutano ad sviluppare la coordinazione e i sensi. Allo stesso tempo il tappeto permette al neonato di compiere i primi movimenti con il corpo in sicurezza: proverà inizialmente a girarsi su di un fianco oppure, se messo in posizione prona, proverà ad alzare la testa. Questi piccoli esercizi non sono assolutamente pericolosi, anzi sono necessari perché servono a sviluppare l’adeguata tensione e forza muscolare che servirà più avanti per iniziare a camminare

Per un neonato, una palestrina è una fonte davvero ricca di curiose e stimolanti distrazioni che tuttavia sono indispensabili sia per il suo sviluppo sensoriale che per quello motorio; allo stesso tempo, grazie al morbido tappeto, può sperimentare in tutta sicurezza i primi movimenti a corpo libero che altrimenti sarebbero impossibili nella carrozzina.

Cesto dei tesori

Il cesto dei tesori è un gioco tanto semplice da fare quanto bello e apprezzato dai bambini, sopratutto quelli più piccoli, perché consente loro di esplorare, toccare e sentire con le mani.

Per creare un cestino dei tesori è sufficiente un contenitore come, ad esempio, una scatola di cartone oppure una borsa di stoffa. A questo punto il contenitore va riempito con piccoli oggetti di materiali, preferibilmente naturali, e forme diverse: legno, stoffa, carta, tessuto, ecc,…

Il bambino verrà letteralmente rapito da questa scatola piena di oggetti. Lasciato libero di esplorare il contenuto del cestino dei tesori, inizierà a tirare fuori uno ad uno gli oggetti contenuti, che verranno afferrati, toccati, passati da una mano all’altra e portati alla bocca; quando l’esplorazione di un oggetto è finita, si passerà a quello successivo. Il ruolo dell’adulto in questo gioco è quello del mero osservatore, la sua presenza ha lo scopo di garantire serenità senza intervenire.