L’inizio dello svezzamento è uno dei momenti più significativi nella crescita di un bambino. Inizia un percorso, caratterizzato dalla scoperta del cibo, che segna una fase critica per lo sviluppo personale e sociale di qualunque individuo. Un seggiolone per pappa è un oggetto che utilizzeremo per molto tempo, quindi scegliere quello giusto è fondamentale.

Lo scopo di questa guida è quello di spiegarti quali sono le caratteristiche di un seggiolone di qualità. Ti spiegheremo come scegliere quello che si adatta meglio alle tue esigenze e a quelle del tuo bambino.

Un seggiolone per mangiare insieme

Lo scopo primario di qualunque seggiolone è quello di permettere al bambino di sedersi per mangiare e stare insieme alla famiglia a tavola durante i momenti del pasto. Anche se potreste pensare che in fin dei conti questa è una cosa scontata, non è proprio cosi.

I bambini amano sedersi a tavola insieme alla propria famiglia. Vi guarderanno mentre mangiate e cercheranno di imitarvi nelle movenze, magari cercando maldestramente di afferrare la pappa con un cucchiaio oppure volendo a tutti i costi bere da un bicchiere, preferibilmente di plastica rigida.

Mangiare tutti insieme, seduti tutti attorno ad un tavolo, fa bene a tutta la famiglia ed i benefici sono sia fisici che psicologici. Come conferma uno studio pubblicato Journal of Developmental & Behavioral Pediatrics, mangiare insieme aiuta a sviluppare le relazioni e le capacità relazionali. Il momento del pasto è un’occasione sociale e formativa che è bene coltivare fin da subito. Educare i bambini ad rapporto sano con il cibo e a vivere quotidianamente il momento del pasto insieme alla propria famiglia è importante tanto quanto insegnar loro a parlare o camminare.

Non a caso si usa dire che siamo quel che mangiamo.

Perché hai bisogno di un seggiolone per pappa

Un seggiolone è un elemento d’arrendo per infanzia indispensabile in qualunque casa sia presente un bambino che abbia meno di tre anni. Il motivo principale per cui dovresti procurartene uno è che ti servirà per far mangiare il piccolo. Dal momento in cui inizierà lo svezzamento fino a quando non sarà in grado di sedersi a tavola con te, il seggiolone sarà il tuo miglior alleato.

Con un seggiolone per pappa in casa il tuo bambino avrà una seduta comoda e fatta apposta per questo scopo. Non dovrai tenerlo il braccio né sulle gambe durante i pasti; potrai stare a tavola insieme a tutta la famiglia controllando il piccolo a vista. Il seggiolone rappresenta un luogo circoscritto e sicuro in cui il bambino potrà giocare vicino al resto della famiglia a tavola, senza necessariamente invadere gli spazi degli adulti.

Nei primissimi periodi dello svezzamento, lo spazio intorno al bambino diventerà un campo di battaglia: bicchieri e piatti rovesciati, mani sporche e pappa ovunque. Il seggiolone diventerà il luogo destinato ai primi esperimenti culinari dei bambini; ricorda che sono necessari perché tramite essi imparano a conoscere ed instaurare il giusto rapporto con il cibo.

Quando acquistare un seggiolone per pappa?

In genere l’età più indicata per iniziare ad usare un seggiolone è intorno al sesto mese, quando il piccolo inizia a sostenere senza problemi la testa ed è in grado di stare seduto da solo. Puoi utilizzare un seggiolone che abbia una seduta con posizione reclinabile con una imbottitura avvolgente in modo tale che anche i bambini più piccoli che non sanno reggersi ancora bene possano sedersi al tavolo con te.

Tra il sesto e l’ottavo mese un seggiolone diventerà praticamente indispensabile, quindi dovrai pensare a quello giusto per te ed il tuo bambino. Infatti, è in questo periodo che i bambini iniziano uno dei momento fondamentali nel loro percorso di crescita, lo svezzamento.

I cambiamenti per il bambino sono significativi, anche se dal nostro punto di vista non sembrerebbe. Non solo inizia a sperimentare nuovi sapori e nuove consistenze passando dal latte materno o artificiale alle prime pappe, ma inizia a partecipare alla vita familiare in un modo totalmente diverso e insolito per lui, ossia durante i pasti quando in genere sono tutti a tavola.

Come scegliere il seggiolone per pappa?

A questo punto avrai capito quanto sia fondamentale avere un buon seggiolone in casa. Per assicurarti che il tuo bambino viva serenamente il momento del pasto, devi scegliere il seggiolone per pappa adatto a lui. Il bambino deve poter stare comodo e in sicurezza, mentre tu puoi occuparti del resto.

Ma come trovare quello giusto? Dopo aver studiato ed analizzato diversi prodotti che il mercato mette a disposizione, abbiamo preparato una lista di quelle cose che riteniamo debbano essere valutate per decidere quale seggiolone acquistare.

Struttura e carico massimo

I seggioloni non sono tutti uguali e possono essere omologati per taglie diverse. Partendo dai materiali, puoi trovare seggiolini in legno o i classici in plastica rigida. I materiali di cui sono fatti e la struttura rendono ciascun seggiolone adatto a specifiche esigenze.

Esistono, ad esempio, seggioloni che avendo lo schienale reclinabile possono essere utilizzati fin dai primi giorni di vita del neonato. Altri, invece, possono trasformarsi in una sedia da poter utilizzare sia per il tavolo da pranzo che per la scrivania risultando, quindi, molto più longevi rispetto ai primi.

Quando valuti un seggiolone, controlla qual è il carico massimo per il quale è omologato e assicurati che possa essere utilizzato almeno fino ad un’età di 3 anni.

Sicurezza

Tieni sempre in considerazione la sicurezza del bambino quando acquisti un qualsiasi tipo di arredo per l’infanzia, specialmente quando si tratta di scegliere un seggiolone per la pappa. Verifica che la struttura sia solida e ben stabile. Se il seggiolone ha delle ruote verifica che sia presente un adeguato sistema di bloccaggio.

Inoltre, ciascun seggiolone deve avere una imbracatura di sicurezza, che deve essere robusta, per evitare che il bambino possa sfilarla, e comoda. L’imbracatura deve essere con cinque attacchi: le prime si chiudono solamente sotto la cinta, le seconde invece sono dotate anche di due bretelle per il busto. Un’imbracatura di sicurezza resistente e confortevole manterrà il tuo bambino sicuro e protetto mentre mangia o gioca mentre tu potrai occuparti della preparazione della pappa o di altro.

Se il bambino è molto piccolo, sarebbe necessario munirsi di un cuscino riduttore se la seduta è ancora troppo grande.

Facile da pulire

Robusto e sicuro, ma anche facile da pulire. Un bambino alle prese con le prime pappe farà un vero e proprio disastro. Trova un seggiolone che sia facile da pulire.

A tal proposito consigliamo di trovare un seggiolone con imbottitura e vassoio rimovibile. Un seggiolone dal design semplice con imbottitura lavabile in PVC farà la differenza per te che dovrai rimettere tutto a posto.

Vassoio ampio

Se il bambino fa i capricci e non vuole mangiare, può essere utile dargli in mano il suo giochino preferito per distrarlo. Avere un vassoio ampio permetterà al bambino di giocare tranquillo mentre gli dai la pappa. Inoltre, non dimenticare che un seggiolone può essere utilizzato anche anche al di fuori dei pasti, ad esempio per disegnare.

Alcuni modelli hanno il vassoio a distanza regolabile. Una soluzione di questo tipo è sicuramente comoda perché permette di adattare il seggiolone alla dimensione del bambino che quindi può mangiare più comodo.

Seduta comoda

Cerca un seggiolone che abbia un’imbottitura comoda e morbida. Lo schienale deve essere ampio e possibilmente reclinabile. In questo modo potrai usare il seggiolone per pappa anche quando il bambino è più piccolo ancor prima di iniziare lo svezzamento. Infine controlla che abbia una pedana poggiapiedi regolabile per i piedini del bambino la cui funzione è quella di evitare che il bambino abbia sempre le gambe a penzoloni.

Regolabile

Un bambino cresce molto velocemente nei primi anni. Acquistare un un seggiolone regolabile in altezza che possa adattarsi alla crescita del tuo bambino ti permetterà di sfruttarlo meglio e per più tempo. Il fatto che un seggiolone sia regolabile in altezza ti permetterà di poterlo avvicinare al tavolo da pranzo duranti i pasti.

Adatto al tuo spazio

Un seggiolone potrebbe essere relativamente ingombrante, dipende dallo spazio che hai in casa. Se non hai una cucina molto ampia oppure se hai bisogno di trasportare il seggiolone fuori casa, puoi scegliere una soluzione pieghevole che potrai chiudere quando necessario, riducendo così l’ingombro.

Un seggiolone pesa in genere tra i 9 e i 10 Kg. Se hai bisogno di spostarlo in casa spesso potresti valutare l’acquisto di un seggiolone munito di ruote o, in alternativa, un modello più leggero che sarà anche più semplice e meno accessoriato.

I nostri consigli per il seggiolone da pappa

Peg Perego Seggiolino Tatamia Follow Me, Rosso

CONTROLLA PREZZO

 

Sicuramente uno dei prodotti migliori in assoluto per versatilità e sicurezza. La seduta permette 3 posizioni diverse, funge infatti da seggiolone, da sdraietta e da dondolo. Grazie alle cinture a cinque attacchi, spartigambe e frontalino il bambino sarà sicuro. Il seggiolino è anatomico ed imbottito.

Lo schienale è regolabile in 4 posizioni diverse e all’altezza in 9 livelli

DATI TECNICI

  • Età: da 0 a 36 mesi, omologato dalla nascita
  • Portata massima: 15 Kg
  • Altezza: regolabile in 9 posizioni
  • Schienale: regolabile in 4 posizioni
  • Cinture di sicurezza a cinque attacchi
  • Imbottitura in ecopelle sintentica
  • Dimensioni da chiuso: 94,5 x 35 cm

 

Peg Perego Prima Pappa Follow Me

CONTROLLA PREZZO

 

Secondo noi il migliore come rapporto qualità/prezzo. Lo schienale è regolabile in diverse posizioni permettendo l’utilizzo di questo seggiolone fin dai primi giorni di vita del bambino. Grazie alle ruote è facie da muovere. Il poggiapiedi regolabile consente una postura corretta del bambino.

DATI TECNICI

  • Età: da 0 a 36 mesi, omologato dalla nascita
  • Altezza: regolabile in 7 posizioni
  • Schienale: reclinabile in 5 posizioni
  • Cinture di sicurezza a 5 attacchi
  • Materiale: pelle sintetica o PVC
  • Dimensioni da chiuso: l 55,5 x h 95,5 x p 34,5 cm
  • Peso: 8,6 kg