Lo sterilizzatore per biberon è certamente un prodotto utile durante il periodo di allattamento del bambino. Nei primi mesi di vita i neonati non hanno ancora sviluppato delle robuste difese immunitarie contro germi e batteri ed è indicato disinfettare ed igienizzare, per quanto possibile, tutto ciò che viene a contatto con il bambino, a partire dal biberon, dai ciucci e dalle tettarelle.

Quanto costa uno sterilizzatore per biberon?

Oggi è possibile trovare sul mercato sterilizzatori di ottima qualità a prezzi decisamente contenuti. Tenendo conto che il costo per un articolo di buona qualità si attesta tra i 30 ed i 60 euro, acquistare uno sterilizzatore per biberon è decisamente un investimento che vale la pena prendere in considerazione, anche nel caso vogliate fare un regalo che sarà sicuramente apprezzato.

L’alternativa allo sterilizzatore sarebbe quella di igienizzare il biberon con metodi più classici ovvero tramite bollitura oppure usando qualche disinfettante specifico. Tutte queste soluzioni, benché validissime allo scopo, possono farci perdere tempo prezioso che potremmo dedicare ad altro.

La comodità di uno sterilizzare sta nel fatto che possiamo usarlo per disinfettare moltissimi oggetti oltre a quelli più scontati ed il tutto senza impegnarci molto tempo e fatica. Uno sterilizzatore offre, inoltre, la garanzia di rimuovere il 99% dei batteri e dei germi presenti sugli oggetti trattati.

VEDI OFFERTA AMAZON

IL MIGLIORE - Philips Avent

STERILIZZARTORE A VAPORE ELETTRICO 3 IN 1

Philips Avent SCF284/02 Sterilizzatore a vapore elettrico 3 in 1

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore elettrico a caldo
  • Potenza: 650 watt
  • 3 contenitori di diversa capienza assemblabili
  • Tempo del processo di sterilizzazione: 6 minuti
  • 1 pinza in dotazione

PUNTI FORTI

  • Possibilità di comporre il corpo macchina in base alle proprie esigenze
  • Processo di sterilizzazione molto rapido
  • Funzione di autospegnimento
  • Compatibile anche con prodotti per l’infanzia di altri marchi

PUNTI DEBOLI

  • Non è portatile

VEDI OFFERTA AMAZON
VEDI OFFERTA AMAZON

IL PIU' VENDUTO - Chicco Sterilizzatore 2 in 1

STERILIZZATORE 2 IN 1, 6 BIBERON

Chicco Sterilizzatore 2 in 1

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore elettrico a caldo
  • Potenza: 450 watt
  • 3 configurazioni possibili
  • Tempo del processo di sterilizzazione: 5 minuti

PUNTI FORTI

  • Due diverse configurazioni possibili in base alle proprie esigenze
  • Tempo del ciclo di sterilizzazione abbastanza ridotto
  • Compatibile anche con prodotti per l’infanzia di altri marchi

PUNTI DEBOLI

  • Non è portatile
  • Non ha accessori extra in dotazione

VEDI OFFERTA AMAZON
VEDI OFFERTA AMAZON

IL PIU' ECONOMICO - Chicco Sterilizzatore per microonde

STERILIZZAORE PER MICROONDE

Chicco Sterilizzatore per microonde

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore a caldo da forno a microonde
  • Capienza: fino a 4 biberon
  • Tempo del processo di sterilizzazione: da 3 a 8 minuti
  • Compatibile principalmente con accessori Chicco
  • Pinze in dotazione

PUNTI FORTI

  • Tempi di sterilizzazione molto rapidi
  • Dimensioni e peso ridotti che consentono di portarlo fuori casa
  • Nessun costo aggiuntivo

PUNTI DEBOLI

  • Alcuni biberon di altri marchi potrebbero risultare troppo grandi
  • Capienza limitata

VEDI OFFERTA AMAZON

Come funziona uno sterilizzatore?

Quando si decide quale sterilizzatore acquistare, la prima domanda che bisogna porsi è quale metodo di sterilizzazione utilizzare. Infatti, non tutti gli sterilizzatori sono uguali ed in funzione del metodo utilizzato, hanno prestazioni e risultati diversi.

Possiamo suddividere gli sterilizzatori in commercio in due principali categorie. Quelli che sfruttano un sistema di sterilizzazione a caldo e quelli che usano la sterilizzazione a freddo. Adesso spiegheremo bene la differenza tra le due tipologie e quali vantaggi porta l’una rispetto all’altra.

Sterilizzatore a caldo

Questo tipo di prodotti, come suggerisce il nome, utilizza il calore come agente sterilizzante. Il funzionamento consiste nel mettere all’interno dello sterilizzatore una certa quantità di acqua fredda. Un sistema di riscaldamento elettrico porta l’acqua fredda ad una temperatura superiore ai cento gradi trasformandola in vapore che uccide i germi ed i batteri .

Tipicamente l’operazione dura dai 5 ai 15 minuti in funzione della potenza dello sterilizzatore e del programma selezionato. Un prodotto di questo tipo necessita per funzionare di una presa di corrente e di alimentazione elettrica.

Sterilizzatore a freddo

Gli sterilizzatori di questa tipologia non hanno bisogno di alimentazione elettrica per funzionare e possono essere utilizzati ovunque. Il loro funzionamento si basa sull’azione che fa uno specifico agente disinfettante che deve essere messo all’interno di un contenitore nel quale andremo a riporre gli oggetti da disinfettare.

L’azione igienizzante richiede tempi più lunghi in quanto è necessario tenere il biberon e gli altri oggetti da disinfettare nella soluzione per circa un’ora di tempo. Il liquido disinfettante utilizzato, specifico per questo tipo di operazione, è atossico e non richiede di risciacquare successivamente gli oggetti prima di darli al neonato.

Questo tipo di prodotto trova la sua comodità nel fatto che può essere utilizzato ovunque, tuttavia i tempi di attesa per avere gli oggetti sterilizzati è relativamente lungo ed inoltre è necessario procurarsi l’agente disinfettante a parte, quindi una spesa aggiuntiva ricorrente da tenere in considerazione.

Sterilizzatore per biberon a microonde

Questo tipo di sterilizzatore, tipicamente dalle dimensioni più contenute rispetto al precedente, sfrutta le microonde di un classico forno a microonde. In questo caso il funzionamento è molto simile agli sterilizzatori a vapore. Viene inserita un po’ di acqua all’interno del contenitore e poi lo stesso contenitore va messo a sua volta all’interno del forno a microonde.

Grazie all’azione di quest’ultimo, l’acqua evapora generando il vapore che sterilizza gli oggetti. I tempi variano a seconda della potenza sulla quale viene regolato il microonde, ma sono in media inferiori rispetto al modello a vapore ed in pochissimi minuti potrete avere il biberon pronto all’uso.

Questa soluzione è sicuramente la più veloce, tuttavia necessita di un forno a microonde a parte tenendo conto del fatto che deve essere sufficientemente capiente per il contenitore dello sterilizzatore.

Quanto deve essere capiente uno sterilizzatore per biberon?

Le dimensioni di uno sterilizzatore dipendono dal modello che si sceglie. Ad esempio se si ha un forno a microonde e si sceglie uno sterilizzatore a microonde, va verificato che il forno sia sufficientemente capiente per contenerlo. In questo caso, anche se le dimensioni dello sterilizzatore sono più contenute, la velocità del procedimento, in genere qualche minuto, ci consente di sterilizzare il biberon e le altre cose molto velocemente anche in più passate.

Viceversa uno sterilizzatore a freddo necessita di una vaschetta capiente proprio perché, essendo il procedimento molto più lungo, abbiamo il bisogno di sterilizzare quanti più oggetti possibili in una sola volta.

Uno sterilizzatore a vapore è decisamente quello più ingombrante di tutti perché, oltre alla vaschetta, porta con sé il meccanismo per riscaldare l’acqua. Il nostro consiglio è quello di scegliere in prodotto in funzione dello spazio che abbiamo disponibile in casa e, a parità di ingombro, optare per il modello più capiente.

Infatti, quando si acquista uno sterilizzatore bisogna tener presente che non ci sono solo tettarelle, ciucci e biberon da sterilizzare, ma anche giochini in plastica o silicone, massaggiagengive e tutto quello che può entrare in contatto con la bocca del neonato. Se si acquista uno sterilizzatore sufficientemente capiente è possibile sterilizzare più oggetti contemporaneamente risparmiando, in questo modo, del tempo prezioso.

sterilizzatore biberon capiente

Quanto tempo serve per sterilizzare?

Ogni tipo di sterilizzatore ha tempistiche diverse che dipendono dal metodo di sterilizzazione utilizzato.

Ad esempio, gli sterilizzatori a freddo sono più lenti: è necessario attendere circa 1 ora prima che l’agente disinfettante contenuto nel liquido agisca completamente. Questo tipo di sterilizzatori non è consigliato quando cercate qualcosa di rapido; rappresentano una valida alternativa quando si è in viaggio e non c’è la possibilità di utilizzare altri metodi.

Gli sterilizzatori da forno a microonde sono i più veloci. In funzione della potenza del forno a microonde e dalla capienza dello sterilizzatore la velocità del processo dura approssimativamente 5 minuti. Questo è dovuto al fatto che il forno a microonde riesce a portare l’acqua fredda ad ebollizione molto velocemente.

Gli sterilizzatori elettrici a vapore hanno tempistiche ragionevolmente veloci. In genere un ciclo completo di sterilizzazione dura dai 5 ai 15 minuti in funzione della potenza del dispositivo che può variare da modello a modello. Alcuni modelli avvisano con un timer il completamento del ciclo di sterilizzazione ed hanno una funzione di auto-spegnimento.

Come scegliere lo sterilizzatore per biberon

La scelta dello sterilizzatore dipende, come in molti altri casi, dalle esigenze personali. Ad esempio se viaggiate molto con vostro figlio, si consiglia uno sterilizzatore a freddo che, anche se è più lento, non ha bisogno di alimentazione elettrica per funzionare. Ricordate che questo tipo di prodotto richiede una continua spesa aggiuntiva a causa dell’acquisto del liquido disinfettante

Se avete un forno a microonde suggeriamo uno sterilizzatore adatto in quanto il processo è molto veloce. Prima dell’acquisto bisogna però valutare le dimensioni del proprio forno, in modo da essere sicuri che riesca a ospitare lo strumento.

Se invece non avete il microonde vi consigliamo un modello a vapore che garantisce la riuscita della procedura in tempi più che ragionevoli.

I materiali sono importanti?

Quasi tutti gli sterilizzatori per uso domestico sono realizzati in plastica dura, adatta a resistere alle alte temperature. La resistenza al calore è fondamentale per questo prodotto poiché è necessario che lo sterilizzatore non rilasci sostanze tossiche mentre è in azione. Fondamentale quindi accertarsi che il modello che si vuole acquistare sia certificato con il marchio CE, ovvero realizzato secondo le norme stabilite dalla comunità europea, e che sia BPA free, ovvero che non rilasci il bisfenolo A se sottoposto ad alte temperature.

 

VEDI OFFERTA AMAZON

IL MIGLIORE - Philips Avent

STERILIZZARTORE A VAPORE ELETTRICO 3 IN 1

Philips Avent SCF284/02 Sterilizzatore a vapore elettrico 3 in 1

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore elettrico a caldo
  • Potenza: 650 watt
  • 3 contenitori di diversa capienza assemblabili
  • Tempo del processo di sterilizzazione: 6 minuti
  • 1 pinza in dotazione

PUNTI FORTI

  • Possibilità di comporre il corpo macchina in base alle proprie esigenze
  • Processo di sterilizzazione molto rapido
  • Funzione di autospegnimento
  • Compatibile anche con prodotti per l’infanzia di altri marchi

PUNTI DEBOLI

  • Non è portatile

VEDI OFFERTA AMAZON
VEDI OFFERTA AMAZON

IL PIU' VENDUTO - Chicco Sterilizzatore 2 in 1

STERILIZZATORE 2 IN 1, 6 BIBERON

Chicco Sterilizzatore 2 in 1

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore elettrico a caldo
  • Potenza: 450 watt
  • 3 configurazioni possibili
  • Tempo del processo di sterilizzazione: 5 minuti

PUNTI FORTI

  • Due diverse configurazioni possibili in base alle proprie esigenze
  • Tempo del ciclo di sterilizzazione abbastanza ridotto
  • Compatibile anche con prodotti per l’infanzia di altri marchi

PUNTI DEBOLI

  • Non è portatile
  • Non ha accessori extra in dotazione

VEDI OFFERTA AMAZON
VEDI OFFERTA AMAZON

IL PIU' ECONOMICO - Chicco Sterilizzatore per microonde

STERILIZZAORE PER MICROONDE

Chicco Sterilizzatore per microonde, Multicolore

CARATTERISTICHE

  • Sterilizzatore a caldo da forno a microonde
  • Capienza: fino a 4 biberon
  • Tempo del processo di sterilizzazione: da 3 a 8 minuti
  • Compatibile principalmente con accessori Chicco
  • Pinze in dotazione

PUNTI FORTI

  • Tempi di sterilizzazione molto rapidi
  • Dimensioni e peso ridotti che consentono di portarlo fuori casa
  • Nessun costo aggiuntivo

PUNTI DEBOLI

  • Alcuni biberon di altri marchi potrebbero risultare troppo grandi
  • Capienza limitata

VEDI OFFERTA AMAZON